BalKam - Gironi di Champions ed Europa League 2018/19

18.09.2018 12:25 di Dimitri Conti   Vedi letture
BalKam - Gironi di Champions ed Europa League 2018/19

Oggi prende ufficialmente il via la fase a gironi della stagione 2018-19 di Champions League, che sarà districata tra la giornata odierna e quella di domani come da consuetudine nella manifestazione. Stasera, ore 21, inizia peraltro il cammino della Stella Rossa, unica squadra slava nella massima competizione europea per club. I bianco-rossi di Serbia ospitano il Napoli al Marakana nel debutto. Giovedì poi sarà la volta dell'Europa League, dove c'è solamente la Dinamo Zagabria tra le squadre di nostro interesse. I campioni di Croazia cominciano il loro cammino tra le mura amiche contro il Fenerbahce. Ecco che BalKam vi fornisce dunque una mini-guida prospettica sui due raggruppamenti da seguire.

CHAMPIONS LEAGUE

Gruppo C
PSG, Napoli, Liverpool, Stella Rossa

Stella Rossa - Napoli (18/9, ore 21)
PSG - Stella Rossa (3/10, ore 18.55)
Liverpool - Stella Rossa (24/10, ore 21)
Stella Rossa - Liverpool (6/11, ore 18.55)
Napoli - Stella Rossa (28/11, ore 21)
Stella Rossa - PSG (11/12, ore 21)

Di pari passo con la festa per il ritorno nel calcio che conta a distanza di 26 anni, in casa Stella Rossa era ben presente la convinzione che, qualsiasi fossero state le piroette dell'urna, l'idea di superare il girone fosse subordinata ad una cataclismatica concatenazione di strani eventi. Ma così, probabilmente è troppo. I campioni di Serbia si sono ritrovati dentro un gruppo che nessuna altra squadra di quarta fascia - ma neanche di seconda, basti pensare al Napoli che si ritrova il Liverpool come terza - si sarebbe mai auspicata di incontrare. E invece così è andata. Si diceva lo stesso del gruppo di Europa League lo scorso anno, che poi invece fu superato. C'erano sì Arsenal e Colonia, ma a questo giro l'asticella è molto più in alto. Difficile poter pensare che i ragazzi di Milojevic riescano ad andare avanti, più facile che venga invece sfoggiato l'orgoglio tipico dei serbi. I quali lotteranno su ogni pallone. Siatene pur certi.

LA ROSA
Portieri: 1. Popovic ('88), 27. Supic ('82), 82. Borjan ('87).
Difensori: 5. Degenek ('94), 15. Babic ('96), 23. Rodic ('91), 25. Erakovic (2001), 30. Stojkovic ('93), 37. Sumaila ('92), 77. Gobeljic ('92), 90. Savic ('90), 93. Terzic ('99).
Centrocampisti: 3. Jovicic ('93), 7. Krsticic ('90), 8. Meleg ('94), 11. Ebecilio ('91), 14. Srnic ('92), 17. Marin ('89), 20. Causic ('92), 29. Jovancic ('89), 31. Ben Nabouhane ('89), 33. Jevtovic ('93), 40. Cvetkovic ('98).
Attaccanti: 9. Pavkov ('94), 19. Stojiljkovic ('92), 22. Cafu ('91), 28. Joveljic ('99), 99. Boakye ('93).

L'undici tipo: (4-2-3-1) Borjan; Stojkovic, Degenek, Savic (Babic), Rodic; Jovicic (Causic), Krsticic; Cafu, Ben Nabouhane (Ebecilio), Marin; Boakye.

____________________________________________________________

EUROPA LEAGUE

Gruppo D
Anderlecht, Fenerbahce, Dinamo Zagabria, Spartak Trnava

Dinamo Zagabria - Fenerbahce (20/9, ore 21)
Anderlecht - Dinamo Zagabria (4/10, ore 18.55)
Spartak Trnava - Dinamo Zagabria (25/10, ore 18.55)
Dinamo Zagabria - Spartak Trnava (8/11, ore 21)
Fenerbahce - Dinamo Zagabria (29/11, ore 18.55)
Dinamo Zagabria - Anderlecht (12/12, ore 21)

Al Maksimir si è verosimilmente respirata una fortissima aria di delusione, mentre prendeva forma l'incredibile uno-due lampo degli Young Boys che vedeva estromessi, da una situazione di vantaggio, gli uomini di Bjelica. E per di più in casa. Il sogno Champions League è svanito proprio quando assumeva la sua forma più concreta. Adesso i campioni nazionali uscenti sono chiamati a disputare una buona Europa League, anche se il girone nel quale sono capitati non è dei migliori. Servirà soprattutto una forte solidità interna per pensare di poter passare, ma anche una dose di spregiudicatezza lontano da casa. O meglio: sarà anche necessario che una tra Anderlecht e Fenerbahce, sulla carta entrambi più forti, stecchi qualche appuntamento, magari proprio negli scontri diretti. E che lo Spartak Trnava non si riveli quella squadra ostica mostratasi nei turni preliminari sia di Champions che di Europa League. Insomma, le chance di avanzare per la Dinamo sembrano poche. Ma un accesso all'Europa resta pur sempre una vetrina importante, da sfruttare al massimo delle potenzialità. E assieme alla Stella Rossa quest'anno la squadra della capitale croata rappresenta i capisaldi del calcio slavo.

LA ROSA
Portieri: 1. Zagorac ('87), 12. Horkas ('99), 33. Klemencic (2000), 40. Livakovic ('94).
Difensori: 2. Moharrami ('96), 3. Musa ('90), 13. Rrahmani ('93), 22. Leovac ('88), 28. Theophile-Catherine ('89), 30. Stojanovic ('95), 31. Leskovic ('91), 55. Peric ('94), 66. Dilaver ('91).
Centrocampisti: 4. Doumbia ('89), 5. Ademi ('91), 7. Olmo ('98), 8. Hajrovic ('91), 10. Majer ('98), 14. Gojak ('97), 16. Situm ('92), 17. Menalo ('96), 18. Marin (2001), 27. Moro ('98), 34. Sunjic ('96), 92. Kadzior ('92), 97. Knezevic ('97), 99. Orsic ('92).
Attaccanti: 9. Budimir ('86), 11. Gavranovic ('89), 21. Petkovic ('94).

L'undici tipo: (4-3-3) Livakovic; Stojanovic, Theophile-Catherine, Dilaver, Leovac; Gojak (Moro), Ademi (Doumbia), Olmo (Majer); Hajrovic, Gavranovic, Petkovic (Orsic).