1.HNL, 10° turno: la Dinamo vince il derby, l'Hajduk rallenta in Istria

30.09.2019 13:00 di Redazione Calcioslavo.it   Vedi letture
1.HNL, 10° turno: la Dinamo vince il derby, l'Hajduk rallenta in Istria

Altro weekend di passione, e di sorprese (come potrebbe essere altrimenti?!) nel fine settimana della 1.HNL. Il massimo campionato croato giocava la sua 10^ giornata, e lassù presenta, ad una prima occhiata, ancora gli stessi equilibri di forza tra le squadre di vertice. Ma in realtà, in potenza, potremmo aver assistito ad un sorpasso. Ad operarlo la Dinamo, che già venerdì sera aveva sistemato la sua pratica. Una consuetudine comoda, salvo rarissime eccezioni: il derby di Zagabria contro la Lokomotiva, per anni considerata una sorta di filiale del grande club capitolino, ed anche numeri alla mano quasi mai un'avversaria credibile. Oddio, se provate a chiedere a Lovro Majer - oggi proprio alla Dinamo - magari potrebbe pure fornirvi una versione diversa, ma non divaghiamo. Anche a questo giro, comoda e larga vittoria, con ben quattro gol di scarto. E pressione tutta sugli avversari. Il sorpasso di cui raccontavamo sarebbe ai danni dell'Hajduk, fermato ieri nell'ultima partita del turno a Pola. Un solo punto nella sfida in casa dell'Istra e, se la Dinamo vince il suo recupero, una sfida comunque complicata come quella col Rijeka, può perfezionare il sorpasso. Proprio i fiumani hanno risposto per primi al successo dei campioni in carica, espugnando senza troppe angosce il campo del Varazdin già sabato e rimanendo in scia alle prime due, provando a tenere aperta una lotta a tre che, detto da spettatori neutrali, sarebbe a dir poco entusiasmante. Non ditelo però all'Osijek, a sua volta desideroso di potersi inserire nella competizione, ma questo ormai da anni, e reduce da una larghissima affermazione in casa dello Slaven Belupo. Infine, nella rimanente partita del weekend, l'HNK Gorica ha fatto capire all'Inter Zapresic la differenza di status attuale, ottenendo una convincente vittoria in trasferta. E il secondo gol è arrivato addirittura con l'inferiorità numerica.

Lokomotiva Zagabria – Dinamo Zagabria 0-4
10' Kadzior, 58' Olmo, 59' Orsic, 74' Gavranovic

Varazdin – Rijeka 0-2
12' Pereira, 36' Halilovic

Slaven Belupo – Osijek 0-4
25' Mance, 35' Maric, 41' Lepa, 71' Skoric

Inter Zapresic – HNK Gorica 0-2
31' Cabraka, 57' Zwolinski

Istra 1961 – Hajduk Spalato 1-1
35' Caktas (H), 80' Loncar (I)


Classifica
Hajduk 20; Dinamo* 19; Rijeka* 18; Osijek 16; Gorica 15; Lokomotiva 14; Slaven 10; Istra 9; Varazdin 7; Zapresic 6.
*= una partita in meno