Qualificazioni a Euro2020, sorteggio del 2 dicembre: fasce e regolamenti

21.11.2018 15:00 di Redazione Calcioslavo.it  articolo letto 65 volte
Fonte: TuttoMercatoWeb.com
Qualificazioni a Euro2020, sorteggio del 2 dicembre: fasce e regolamenti

Conclusa la fase a gironi della Nations League, il prossimo 2 dicembre a Dublino vi sarà il sorteggio delle qualificazioni per Euro 2020. A differenza del passato, le urne sono determinate in base al piazzamento nella competizione e non al ranking. E le final four? Serviranno per vincere la Nations League, ma non saranno particolarmente utili in ottica Euro 2020. Il principale vantaggio per le vincitrici dei rispettivi gruppi nelle leghe, infatti, consisterà nella possibilità di una seconda chance: in caso di mancata qualificazione attraverso i gruppi, saranno infatti loro (e non le migliori terze come accadeva in passato) a partecipare agli spareggi. Un regolamento più cervellotico rispetto al passato, a cui sarà meglio abituarsi.

Fascia UEFA Nations League (4): Svizzera*, Portogallo*, Olanda*, Inghilterra*

Prima fascia (6): Belgio, Francia, Spagna, Italia, Croazia, Polonia

Seconda fascia (10): Germania, Islanda, Bosnia-Erzegovina*, Ucraina*, Danimarca*, Svezia*, Russia, Austria, Galles, Repubblica Ceca

Terza fascia (10): Slovacchia, Turchia, Repubblica d'Irlanda, Irlanda del Nord, Scozia*, Norvegia*, Serbia*, Finlandia*, Bulgaria, Israele

Quarta fascia (10): Ungheria, Romania, Grecia, Albania, Montenegro, Cipro, Estonia, Slovenia, Lituania, Georgia*

Quinta fascia (10): ERJ Macedonia*, Kosovo*, Bielorussia*, Lussemburgo, Armenia, Azerbaijan, Kazakistan, Moldavia, Gibilterra, Isole Faroe

Sesta fascia (5): Lettonia, Liechtenstein, Andorra, Malta, San Marino

*Sicure di andare almeno agli spareggi dopo la vittoria nei rispettivi gironi di UEFA Nations League

La formazione delle fasce
Tutte le squadre della UEFA Nations League sono state classificate dal 1° al 55° posto dopo la fine della Fase Leghe di martedì. Le classifiche individuali della lega sono state stabilite in base alla posizione nel girone, ai punti conquistati, alla differenza gol, ai gol segnati e via dicendo, con le 12 squadre della Lega A posizionate in classifica dal 1° al 12° posto, con le 12 della Lega B dal 13° al 24° e così via. Le squadre sono state poi inserite nelle seguenti fasce in base alla loro classifica.

Come funziona il sorteggio?
Le quattro squadre dell'urna della UEFA Nations League verranno sorteggiate in prima posizione nei Gruppi da A a D. Ciò significa che avranno due date libere per giocare le Finali di UEFA Nations League a giugno.

Le squadre della prima fascia verranno poi sorteggiate nelle prime posizioni dei Gruppi da E a J. Le squadre della seconda fascia verranno sorteggiate nelle seconde posizioni dei dieci gironi, e poi il sorteggio continuerà alla stessa maniera per la terza, quarta e quinta fascia per riempire le posizioni 3, 4 e 5. Le squadre della sesta fascia verranno invece sorteggiate nella sesta posizione dei gironi a sei, ovvero dal Gruppo F al Gruppo J.

Come funzionano le qualificazioni?
Le prime due classificate dei dieci gironi si qualificheranno automaticamente a UEFA EURO 2020. I quattro rimanenti posti verranno invece decisi dagli spareggi ai quali accederanno le 16 vincitrici dei gironi di UEFA Nations League (ovvero le quattro vincitrici dei gironi di ciascuna delle quattro divisioni) oppure le squadre successive meglio piazzate della lega.

Se una lega non ha quattro squadre per competere, i posti rimanenti verranno assegnati alle squadre di un'altra lega in base alla classifica generale di UEFA Nations League.

Limitazioni
Nazioni ospitanti
Per consentire alle 12 nazioni che ospiteranno UEFA EURO 2020 di potersi qualificare come vincitrice o seconda classificata nel girone, possono esserne sorteggiate al massimo due nello stesso girone.

Se una nazione che ospita UEFA EURO 2020 è o potrebbe essere sorteggiata in un girone che contiene già due nazioni ospitanti, viene inserita nel primo girone disponibile in ordine alfabetico indicato dal computer. Queste le nazioni ospitanti: Azerbaigian, Danimarca, Inghilterra, Germania, Ungheria, Italia, Olanda, Repubblica d'Irlanda, Romania, Russia, Scozia, Spagna

Confronti non ammessi
Come stabilito dal Comitato Esecutivo UEFA, le seguenti squadre non possono essere sorteggiate nello stesso girone:
Gibilterra/Spagna
Bosnia-Erzegovina/Kosovo
Kosovo/Serbia