Coppa di Serbia, ottavi: Vojvodina e Cukaricki ok. Fuori il Backa Topola

23.10.2019 23:30 di Redazione Calcioslavo.it   Vedi letture
Lo stadio del Mladost Lucani
Lo stadio del Mladost Lucani

Giocate ieri sei partite degli ottavi di Coppa di Serbia: mancano all'appello, visti gli impegni europei, ovviamente Stella Rossa e Partizan. Per il resto alcuni risultati abbastanza preventivabili, ma pure qualche bella sorpresa. Come ad esempio quella dell'Indija, squadra salita quest'anno in prima serie, ai danni del Proleter Novi Sad, leggermente più accreditato. O la partita di Lucani, che ha visto i padroni di casa del Mladost riuscire ad avere la meglio sulla squadra rivelazione della prima parte di questo campionato serbo, il Backa Topola. Certo, sono serviti i calci di rigore per farlo: dal dischetto i giocatori locali si sono dimostrati freddissimi, con cinque trasformazioni su cinque tiri. Assolvono al proprio dovere le tre big impegnate: facili i successi di Radnicki Nis e Vojvodina, rispettivamente con Backa - Palanka - e Sindjelic Belgrado. Qualche difficoltà in più invece per il Cukaricki, che nella sfida tutta in salsa belgradese, in casa del Teleoptik, riesce a vincere di misura. Ok pure il Radnik, anch'esso impegnato a Belgrado, ma in casa dell'OFK.

Coppa di Serbia - Ottavi di finale
Indija – Proleter Novi Sad 2-1
OFK Belgrado – Radnik Surdulica 1-2
Radnicki Nis – Backa 2-0
Teleoptik – Cukaricki 0-1
Mladost Lucani – Backa Topola 1-1 (6-5 dcr)
Vojvodina – Sindjelic Belgrado 4-0

Da giocare
Partizan - Spartak Subotica
Stella Rossa - Macva Sabac