Europa League, Day 6. Il Partizan chiude vincendo: 4-1 all'Astana

12.12.2019 23:35 di Redazione Calcioslavo.it   Vedi letture
Europa League, Day 6. Il Partizan chiude vincendo: 4-1 all'Astana

Finisce con il sorriso il cammino del Partizan Belgrado in questa edizione di Europa League, che i bianco-neri di Serbia abbandonano non senza qualche rammarico, concludendo il percorso nel gruppo L con un rotondo 4-1 ai danni della squadra fanalino di coda, i kazaki dell'Astana. Sugli scudi il solito, scatenato Sadiq: l'attaccante che in Italia abbiamo visto in azione perlopiù con la maglia della Roma è protagonista del tabellino, visto che è andato a segno con una doppietta, in una manifestazione che potrà ricordare a lungo per la qualità che ha lasciato intravedere. Bene anche il giapponese Asano, ma anche Soumah che ha aperto le danze. A segno invece il romeno Rotariu nel finale per la squadra ospite, ad addolcire un po' un passivo comunque pesante, ed un gap che tra le due squadre è stato evidente soprattutto nell'intero arco del girone. Il rammarico sta nel non aver approfittato delle circostanze contro l'AZ, travolto ad Old Trafford negli ultimi 90' dell'altra sfida del raggruppamento, ma questa è un'altra storia e presto l'appofondiremo.


PARTIZAN BELGRADO - ASTANA 4-1
4' Soumah (P); 22' e 76' Sadiq (P); 26' Asano (P); 79' Rotariu (A)

Partizan (4-4-2): Stojkovic (dal 70' Kljajic); Lutovac, Ostojic, S. Pavlovic, Urosevic; Soumah (dal 64' L. Pavlovic), Scekic, Zdjelar, Tosic; Asano, Sadiq (dall'83' Stevanovic).
A disposizione: Vujacic, Ivanovic, Brezancic, Smiljanic.
Allenatore: Savo Milosevic.

Astana (4-4-2): Eric; Rukavina, Postnikov, Logvinenko, Shomko; Beysebekov, Maevski, Sigurjonsson (dall'85' Janga), Rotariu; Khizhnichenko, Murtazayev (dal 47' Pertsukh).
A disposizione: Mokin, Pavlov, Muzhikov, Zhalmukan, Prokopenko.
Allenatore: Roman Grygorchuk.

GRUPPO L

Manchester United - AZ Alkmaar 4-0
53' Young; 58' e 64' Greenwood; 62' rig. Mata

Classifica
Man United 13; AZ 9; Partizan 8; Astana 3