Nations League, la Serbia vince 4-1 ed è promossa in Lega B! Le pagelle

20.11.2018 22:44 di Redazione Calcioslavo.it  articolo letto 74 volte
Nations League, la Serbia vince 4-1 ed è promossa in Lega B! Le pagelle

La Serbia può festeggiare la promozione in Lega B di Nations League, avendo difeso la leadership nel girone con una bella vittoria interna, tra le mura amcihe dello Stadion Partizan, nei confronti di una Lituania battuta 4-1. Ma non sono state rose e fiori sin da subito, dato che il primo tempo si è rivelato di difficile lettura per i ragazzi del ct Krstajic, i quali stavano anche per andare sotto quando Janusevskis, spuntato dal nulla per correggere una punizione, è stato fermato solamente dal legno. Al duplice fischio le squadre hanno fatto ritorno negli spogliatoi senza gol, ma nella ripresa il motivetto è stato ben diverso. E ha visto come protagonista assoluto Zivkovic (in foto), che non ha segnato ma che ha di fatto permesso agli altri di farlo. Suoi infatti gli assist per le prime tre reti, anche se non si conta formalmente quello dell'autogol di Zulpa. Ma valgono eccome, invece, i cross al bacio sulle teste di Mitrovic e del subentrato Prijovic. Nel frattempo gli ospiti avevano anche trovato il gol con Petravicius, ma la squadra di casa ha messo la freccia con il gol finale di Ljajic. Al triplice fischio dell'arbitro può dunque partire la festa, a prescindere da come sia andata a Podgorica. Di seguito tabellino e pagelle dell'incontro.

Serbia (4-2-3-1): Rajkovic 6; Rukavina 6, Milenkovic 6.5, Veljkovic 6, Rodic 6; Maksimovic 6.5, Lukic 6 (dal 77' Fejsa sv); Zivkovic 7.5, Ljajic 7 (dall'82' Aleskic sv), Gacinovic 5.5 (dal 46' Prijovic 7.5); Mitrovic 7.
A disposizione: Vasiljevic, Jovanovic, Spajic, Tadic, Kolarov, Vukovic, Radonjic, Jovic, Miletic.
Allenatore: Mladen Krstajic.

Lituania (4-1-4-1): Setkus 5.5; Baravykas 5.5, Gridvainis 5, Janusevskis 5, Slavickas 5; Zulpa 4.5 (dall'86' Jankauskas sv); Petravicius 6.5, Sirgedas 5.5, Vorobjovas 5.5 (dal 69' Matulevicius 5.5), Kazlauskas 5.5 (dal 58' Sernas 5.5); Cernych 6.
A disposizione: Zubas, Bartkus, Klimavicius, Beneta, Vaitkunas, Simkus, Romanovskij.
Allenatore: Edgaras Jankauskas.

Reti: 51' aut. Zulpa (S), 58' Mitrovic (S), 64' Petravicius (L), 71' Prijovic (S), 74' Ljajic (S).

Nell'altra partita del girone poi, la Romania doveva avere la meglio in trasferta sul Montenegro per mantenere vive le proprie ambizioni di sottrarre il primato ai serbi. E così ha fatto, vincendo 0-1 grazie al gol segnato da Tucudean, beneficiando poi anche di un calcio di rigore parato da Tatarusanu a Jankovic. Ciononostante, la squadra di Contra non è riuscita a scavalcare i serbi, anch'essi vincenti nel loro match. Di seguito ecco dunque formazioni e marcatori dell'incontro, oltre che la classifica finale del raggruppamento.

Montenegro (4-2-3-1): Petkovic; Marusic (dall'87' Klimenta), Kopitovic, Simic, Vesovic; Kosovic, Ivanic; Jankovic (dall'81' Djordjevic), Mugosa, Jovovic; Beciraj (dal 64' Boljevic).
Allenatore: Ljubisa Tombakovic.

Romania (4-2-3-1): Tatarusanu; Manea, Sapunaru, Moti, Tosca; Anton, Stanciu; Chipciu (dall'82' Deac), Keseru (dall'88' Baluta), Maxim; Tucudean (dal 74' Puscas).
Allenatore: Cosmin Contra.

Reti: 44' Tucudean.

LEGA C - GRUPPO 4
Classifica: Serbia 14; Romania 12; Montenegro 7; Lituania 0.